Desidera

Desidera Il Teatro nel Baule

Desidera si ispira ai racconti di Antoine de Saint Exupéry e ci parla di un uomo anziano che nutre l’impossibile sogno di diventare aviatore: il protagonista quanto più desidera volare, tanto più ripensa al passato. Seduto a un tavolo, si scervella per trovare un modo per tornare indietro e recuperare il suo amore perduto, dando forma al contrasto tra vita e morte, senso di colpa e desiderio (da de e sidera, cioè mancanza e moto verso le stelle). Alternando passato e presente, la vita e le scelte del protagonista prendono vita attraverso i corpi e le voci di due coppie di giovani attori. Come spiegano i registi, «abbiamo indagato le relazioni tra personaggi e oggetti: come un oggetto fa riaffiorare alla memoria il ricordo, come le forme dei corpi, le relazioni tra i personaggi e i gesti ripetuti nello spazio svelano il tempo della memoria».