Stomp

Stompin collaborazone con Terry Chegia

Nata a Brighton dalla creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas, l’irresistibile esperienza di STOMP nel 2019 festeggia i 25 anni di attività a Broadway. 25 anni durante i quali ha portato nei più importanti festival e teatri di oltre 40 paesi del mondo – da Broadway a Parigi, da Los Angeles a Tokyo, da Hong Kong a Sydney – la sua personale idea delle sonorità della civiltà urbana contemporanea: una sinfonia intensa e ritmica fatta di strofinii, battiti e percussioni di ogni tipo. I formidabili ballerini-percussionisti atto-ri-acrobati di STOMP senza trama, senza personaggi e senza parole, creano un “delirio” artistico dalla travolgente ironia, dando voce ai più “volgari”, banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope e spazzoloni diventano i mezzi attraverso i quali generano vitalità esplosiva. Trasformando semplici palloni in strumenti musicali, battiti di mani in una conversazione, bidoni della spazzatura in percussioni, STOMP riesce a trovare la bellezza nella realtà quotidiana e, al tempo stesso, a sprigionare la sua straordinaria essenza. Gli artisti in scena ci travolgono in un crescendo dinamico e surreale e veniamo letteralmente sopraffatti dal disordine della vita urbana che diventa fonte di stupore e ritmo contagioso. Tra i numerosi premi, STOMP ha vinto un
Premio Laurence Olivier per la Migliore Coreografia ed è stato nominato per il Premio Laurence Olivier come Miglior Spettacolo.