Atti osceni. I tre processi di Oscar Wilde

Atti osceni. I tre processi di Oscar Wildedi Moisés Kaufman

Atti osceni è il testo con cui Moisés Kaufman porta in scena la figura e l’opera di Oscar Wilde, raccontando la vita dello scrittore e, in particolare i tre processi che lo coinvolsero nel 1895. Nella messinscena Bruni e Frongia, con il supporto dei nove straordinari interpreti, riescono a travalicare i confini della ricostruzione storica, trasformandola in un rito teatrale in cui si parla di arte, di libertà, di teatro, di sesso, di passione e in cui si aprono squarci poetici e incursioni commoventi nell’opera del poeta. Così il processo a Wilde diventa il processo a qualunque artista proclami con forza l’assoluta anarchia della creazione.