Be Jennifer

Be Jenniferun percorso di co-creazione dal vivo

Be Jennifer è un percorso di co-creazione dal vivo centrato sullo spettacolo Le cinque rose di Jennifer diretto da Gabriele Russo: il lavoro sarà sezionato in sei parti di 15 minuti e ogni martedì sera, per sei dei sette martedì in calendario, ne andrà in scena soltanto un quarto d’ora. Subito dopo, il regista e gli attori, insieme al drammaturgo Igor Esposito e al pubblico in sala, "processeranno" il quarto d'ora appena rappresentato, analizzandone il senso e la struttura, i fuochi tematici e il sig nificato sotterraneo, con l’obbiettivo di generare un contesto rinnovato e stabilire un nuovo immaginario.

Le sezioni de Le cinque rose di Jennifer, settimana dopo settimana, saranno alimentate dalla visione del palinsesto di Adiacente possibile ed implementate dal confronto che emergerà durante il processo co-creativo.Il settimo ed ultimo martedì proveremo a mettere in scena la prima versione del nuovo testo nato da questo processo co-creativo tra realtà, artisti e cittadini. È un esperimento di drammaturgia scenica vissuta con il pubblico, che non sarà chiamato a scrivere ma a riflettere, suggerire e trovare connessioni fra la vita ed il teatro, fra i personaggi e le persone, fra il sé e l’altro e che metterà gli artisti in gioco fino in fondo, poiché non ci sarà nessuna forma alla quale aggrapparsi e nessuna drammaturgia dietro la quale ripararsi. In linea con gli obiettivi del Piano Be, Be Jennifer lavora sulla destrutturazione, e sull’inclusione del pub- blico nei processi creativi sul ri-pensare e ri-creare, al punto tale a trasformare le iconiche Jennifer e Anna di Annibale Ruccello in qualcos’altro che ancora non conosciamo.