Scappa Napoli – d'amore, d'arte e resistenze

Scappa Napoli – d'amore, d'arte e resistenzeArtgarage

Confusa, nervosa e sanguigna l'anima di Napoli non riesce a narrare di sé una storia e una soltanto, perché sublimata ed esaltata dal miscuglio di credenze e leggende e verità. Ciò che resta è una suggestione che spaventa ed esalta fino all'ebbrezza. Non c'è cammino predefinito, nessuna certezza, nessuna narrazione lineare, ma genio, dolcezza, follia, forza infinita. La giovanissima coreografa Marcella Martusciello invita lo spettatore in un viaggio sensoriale tra mille contraddizioni, con la musica eseguita dal vivo dai musicisti di 44 Quartet, con al violoncello il maestro Arcangelo Michele Caso.

Durata 50 minuti