Dal 26 febbraio 2025 Al 02 marzo 2025

Dear Son

coreografie Sasha Riva & Simone Repele
Calendario
  • Crediti:

    Dear Son
    Coreografie Sasha Riva & Simone Repele

    Light Designer Yvan Cavazzana
    Creazione per tre danzatori
    Coproduzione Orsolina 28 e Centre des Arts Geneve

Un’esperienza artistica in cui la danza fa da vettore per creare uno spazio di riflessione in cui l’amore e la memoria trascendano la morte.
Ne risulta un pezzo che travalica le parole per mostrare la complessità delle emozioni legate alla propria e universale esperienza in cui i ballerini cercano di illustrare l’amore incondizionato che esiste tra un genitore e il proprio figlio.
In termini pedagogici, lo spettacolo mira a sensibilizzare il pubblico sulle implicazioni della realtà della guerra sulle generazioni attuali e future, promuovendo la pace tramite la voce delle vittime e dei testimoni, all’insegna di un’evoluzione della società verso un mondo più pacifico.

RIVA & REPELE
Sasha Riva e Simone Repele, nel corso della loro carriera di ballerini, si sono avvicinati a molti stili diversi e hanno scoperto molto rapidamente un forte bisogno di esprimere la loro creatività.
Le qualità uniche come performer insieme alla volontà di creare hanno dato a Simone e Sasha l’idea di collaborare come una squadra per trovare un linguaggio più ricco combinando i loro pensieri e la loro arte.
Ancora in giovane età, ad un certo momento della loro carriera, hanno sentito il bisogno di iniziare a costruire il proprio ambiente per circondarsi di artisti che li ispirassero e li aiutassero a crescere.
Riva & Repele hanno avuto l’opportunità di presentare il loro lavoro “La Jeune Fille et Les Morts” alla “Noverre Gesellschaft 2022”, la rinomata piattaforma coreografica del Balletto di Stoccarda. Dopo la loro esibizione, il direttore della compagnia ha deciso di includere la loro coreografia nel repertorio del Balletto di Stoccarda per la stagione 2024/2025. Dal 2022 collaborano con il regista Damiano Michieletto. Con lui hanno creato l’opera “Mass” di L. Bernstein per l’Opera di Roma, presentata in anteprima al Festival di Caracalla. Sasha e Simone hanno recentemente creato per la città di Roma la candidatura per Expo 2030, esibendosi al fianco dell’ex Etoile dell’Opera di Parigi Eleonora Abbagnato. Sono stati invitati ad esibirsi in numerosi gala internazionali in paesi come Kazakistan, Germania, Italia, Svizzera, Spagna, Francia e Paesi Bassi. Collaborano anche con artisti come Silvia Azzoni, Parvaneh Scharafali, Igone de Jongh e Yumi Aizawa.

Condividi questo evento
Info Parcheggio e Accessibilità
parking
Salva l'evento sullo Smartphone
QR Code

© 2024 Teatro Bellini – P.IVA 07483970633 – C.F. 95016130635 – Powered by: WeSart