Dal 05 novembre Al 10 novembre

Il Grande Vuoto

uno spettacolo di Fabiana Iacozzilli
Calendario
  • Crediti:

    Il Grande Vuoto
    uno spettacolo di Fabiana Iacozzilli

    regia Fabiana Iacozzilli 

    drammaturgia Linda Dalisi, Fabiana Iacozzilli
    dramaturg Linda Dalisi

    con Ermanno De Biagi, Francesca Farcomeni, Piero Lanzellotti, Giusi Merli e con Mona Abokhatwa per la prima volta in scena

    progettazione scene Paola Villani
    luci Raffaella Vitiello
    musiche originali Tommy Grieco
    suono Hubert Westkemper
    costumi Anna Coluccia
    video Lorenzo Letizia
    aiuto regia Francesco Meloni
    scenotecnica Mauro Rea, Paolo Iammarrone e Vincenzo Fiorillo
    fonico Jacopo Ruben Dell’Abate, Akira Callea Scalise
    direzione tecnica Francesca Zerilli
    assistenti Virginia Cimmino, Francesco Savino, Veronica Bassani, Enrico Vita
    collaborazione artistica Marta Meneghetti, Cesare Santiago Del Beato
    foto di scena Laila Pozzo
    ufficio stampa Linee Relations

    produzione Cranpi, La Fabbrica dell’Attore-Teatro Vascello Centro di Produzione Teatrale, La Corte Ospitale, Romaeuropa Festival
    con il contributo di MiC – Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna
    con il sostegno di Accademia Perduta / Romagna Teatri, Carrozzerie n.o.t, Fivizzano 27, Residenza della Bassa Sabina, Teatro Biblioteca Quarticciolo

  • Durata Spettacolo: 90 minuti

Con Il grande vuoto, Fabiana Iacozzilli torna al REF per concludere la sua Trilogia del vento, inaugurata con La Classe e proseguita con Una cosa enorme.

Quattro quadri raccontano il lento dissolversi di una famiglia: una coppia di anziani, una figlia e sua madre malata di Alzheimer, una badante, ciò che rimane in una casa della nostra esistenza, delle vite che finiscono lasciando solo vestiti, coppe, cartoline, calamite e fotografie pronte ad essere inscatolate e portate via per sempre.

Con la sua scrittura ancorata al teatro di figura, la potenza visionaria delle sue macchine sceniche, Iacozzilli torna a perlustrare le zone d’ombra della nostra esistenza, a raccontare le nostre aspirazioni, i nostri sogni e i loro fallimenti, la fragilità, la forza e tutta l’energia che ci rende umani.

Condividi questo evento
Info Parcheggio e Accessibilità
parking
Salva l'evento sullo Smartphone
QR Code

© 2024 Teatro Bellini – P.IVA 07483970633 – C.F. 95016130635 – Powered by: WeSart